Pagine

giovedì 27 febbraio 2014

Viaggiare facile...

 Come arrivare a Londra ? 
Pour les Nuls

Lesson number 1: the map…


 Una piccola mappa non fa mai male… 
( qui c'era una dettagliata mappa della metropolitana londinese)



Lesson Number 2 : Underground
Uscita dal terminal devi seguire le indicazioni che ti portano all’underground. Non seguire le indicazioni per I treni (Rail serviceperché  ti portano in un altra stazione. Segui sempre direzione underground. Se non trovi chiedi il TUBE ma comunque dovrebbe essere bene indicato.

Lesson Number 3 :  U ticket…
Allora una volta arrivata davanti nel underground il mio consiglio è di andare al Ticket Office, le macchinette sono un po' una menata da usare.
Devi chiedere : « A Single Ticket for Green Park ». Se la persona dietro i ticket ha l’aria simpatica puoi dire anche: « Please » altrimenti uno sputino sul vetro farà  l’affaire. Il prezzo dovrebbe essere di 5 pound e mezzo. Se ti chiede di più  o ti ha dato un ticket sbagliato o non ha gradito lo sputino sul vetro.
Lesson number 4: Picadilly line... 
 Tranne se da qua a giovedi fanno un altra linea (on sait jamais...) devi prendere la Picadilly line. Non dovresti avere la scelta di direzione ma comunque se ci sono vari metro con direzioni varie tipo Southgate o Cockfoster (letteralmente tradotto il pisello di Foster) puoi prenderli senza esitazioni vanno tutti nella buona direzione. Tanto per informazione ci sono dei tube tutti i 10 minuti, piu o meno, quindi no stress

Lesson number 5: The exit  
A questo punto se seguito alla lettera lesson number 1,2 ,3, and 4. Sei nella Picadilly line seduta tranquillla con un libretto. Devi uscire a Green Park. Una volta uscita prendi l’uscita di sinistra direzione Buckhingham Palace......e voila vous etes arrive!


Queste sono le indicazioni inviate dal Tecnico alla sua mamma viaggiatrice... Lonely Planet tremate! 






10 commenti:

  1. Cara Mìgola, una visita a Londra non si dimentica mai più, io ci sono stato una settimana 5 anni fa e se anche il tempo non era tanto bello abbiamo visitato i luoghi che ci anno fatto restare a bocca aperta, ci ritornerei anche subito! ma non è facile...
    Comunque non dire mai! mai!!!
    Buon pomeriggio cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Londra è veramente bella e varia nei suoi scorci, merita un viaggio, sempre! Mai dire mai, Tomaso! Ciao

      Elimina
  2. Quanto sono amorevoli i nostri figli viaggianti quando devono assistere le madri nelle loro sortite estere... ti farò parlare alla prima occasione con mia moglie che ti racconterà di come il nostro rampollo le ha fornito il know-how e l'assistenza per la sua visita a Vienna. Ti anticipo che per venire incontro alle sue esigenze di risparmio, le ha prenotato l'albergo nel quartiere a luci rosse, e solo dopo le ha chiesto se, per caso, la cosa le creasse problemi. :).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande il figlio viennese!! ;) Ma tosta l'Elfa!

      Elimina
  3. istruzioni per l'uso per Mamma, troppo coccolo!
    Fa tenerezza essere istruite da coloro che abbiamo allevato eh?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Istruzioni tra il coccolo e la presa per i fondelli...
      Essere istruite dai nostri figli è buffo ma al contempo rassicurante, vuol dire che abbiamo fatto un buon lavoro! No?

      Elimina
  4. Mi perderei lo stesso e pure entrerei nel panico..... il tuo Tecnico è davvero premuroso!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono persa comunque cara Margherita...era scontato! ;)

      Elimina
  5. Risposte
    1. Assolutamente sì , Ernest! È una città spettacolare e piena di stimoli oltre che di storia...è una città giovane! Merita.

      Elimina

Tutti i commenti sono letti e meditati con entusiasmo dall'autrice del blog che si riserva il diritto di cancellare quelli poco educati o in lingue non comprensibili.