Pagine

martedì 23 luglio 2013

Inizia lo spettacolo

Non pensavo mica di lasciarvi così...anche se, nel dormiveglia estivo, forse nessuno ci avrebbe fatto caso.
Ho smaltito qualche cartone del trasloco del Tecnico, mi sono immersa nei sacchi neri (proprio quelli grandi dell'immondizia, pare per mancanza spazio nella valigia!) di Cucciolo che è già rientrato dalla sua adorata terra rosso crociata e che è in fase organizzazione stage in Siviglia. Tutto questo preparando zaini per la montagna e rassicurando lo Scettico che tutto, proprio tutto ci starà in macchina.

Boccheggio aspettando l'aria delle mie montagne e zampetto per casa in attesa di lenti e misurati passi che portano in alto.

Ci saranno cieli meravigliosi e roccia rosa, ci saranno fischi di marmotte pigre e rifugi rumorosi, ci saranno fiori e chiazze di neve, ci saranno nubi di temporali e mattine brumose, ci saranno tramonti da commuoversi e albe da non perdere, finestre da aprire sorridendo e rumore di aghi di pino che scricchiolano, ci saranno camosci lontani e musoni e campanacci lenti che si avvicinano curiosi e acqua che scorre felice e api in ritardo e stelle alpine da guardare e polenta da assaporare e...
Ssssstttttt......
Entra in scena il mio Trentino... e sarà uno spettacolo, come sempre.
Ci si vede nel foyer, forse all'intermezzo o sicuramente alla fine, per raccontarci le sensazioni.
A presto...
Ah dimenticavo la colonna sonora...


 

 



12 commenti:

  1. Che nostalgia....! potrei nascondermi in un angolino del tuo zaino? ...no eh?! ... Vabbé, allora meravigliose vacanze a te!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farò una foto tutta per te e `la posterò al ritorno! Grazie un abbraccio!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie e cercherò di non esserne troppo gelosa! ;)

      Elimina
  3. eh vorrei essere proprio li!

    RispondiElimina
  4. ciao, hai fatto un giro sul mio blog e di conseguenza scopro il tuo!
    amicizie comuni? nella vita expat ho capito che tutto e' possibile, c'e' sempre l'amico dell'amico che conosce qualcuno che vive , ha vissuto , vivra' nel nuovo posto in cui vai ad abitare, insomma un mondo piccolo piccolo!
    giulietta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente...alla cerimonia di laurea di Tommaso (il Tecnico del blog)a Losanna, in una sala con più di 1300 persone, ci siamo seduti nella fila dietro ad una famiglia italo francese e con stupore abbiamo scoperto che la nonna della laureanda, presente alla cerimonia, abita a Strasburgo a poche centinaia di metri da casa nostra! Il mondo è veramente un piccolo villaggio! ;)

      Elimina

Tutti i commenti sono letti e meditati con entusiasmo dall'autrice del blog che si riserva il diritto di cancellare quelli poco educati o in lingue non comprensibili.