Pagine

lunedì 16 dicembre 2013

Black list

Avevamo bisogno di un tetto per un mese e mezzo circa, il tempo di aspettare i mobili e di poter entrare finalmente nella nostra nuova casa. 
All'ennesimo rifiuto lo Scettico si insospettisce.
Mìgola suggerisce tecniche che giocano sui sentimenti.
Lo Scettico, logico e diretto, chiede spiegazioni.
Sorry ma niente alloggio temporaneo, no Sir non è per il peso ma per la lista.
 Yes, Sir, la black list.
Certo che, soprattutto adesso, dopo l'operazione, con il posteriore ballerino, le scarpette ortopediche, il pelo ancora stentino e gli occhi teneroni, pensare a Pelosone nella black list dei cani assassini è quantomeno comico.
Meno comico è stato trovare la soluzione.


9 commenti:

  1. ma povero Noris... di questo passo quelli te lo mandano a Guantanamo. Sono sconcertato come te e a questo punto mi domando se anche i bretoni rientrino nella lista dei cani assassini. In fondo un mese fa ha ucciso un topo in giardino...
    Ciao (gli auguri ce li scambiamo poi su FB)
    P.s.: Credo ci sia un problema a postare commenti sul tuo blog. Ieri mi ha cancellato quanto avevo commentato sul tuo post precedente e oggi sta facendo lo stesso. Se ti trovi due miei commenti identici, cancella senza pietà...

    RispondiElimina
  2. Povero Pelosone Tenerone! Ma son pazzi questi americani....

    RispondiElimina
  3. Povero, sapesse quanto sono sciocchi a volte gli esseri umani :)

    RispondiElimina
  4. Proprio vicino Natale sentire queste storie, fa veramente male!!!
    Cara Mìgola sono veramente strano questi americani, tante volte non anno cuore.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Renata, gli americani non sono pazzi: sono come noi :-) E' pazzo solo quel signore.
    Ho trovato che in Michigan c'e' una legge dello stato che proibisce agli assicuratori di disciminare contro alcune razze di cani.
    "In Michigan and Pennsylvania, home insurance companies are prohibited by state law from discriminating against certain dog breeds."
    E c'e' anche chi personalizza la targa della propria automobile con la frase "I LOVE MY PITT BULL". Targa del vicino di casa dei nostri amici in Virginia.
    http://imageshack.com/a/img18/9445/ppcl.jpg

    RispondiElimina
  6. Ciao Migola, ho fatto gli auguri a tutti nel mio blog, ma ho preferito passare anche qui nel tuo blog e farteli direttamente. Auguri di Buon Natale e serene feste. Ciao.
    Un abbraccio e un bacio. Marilena

    RispondiElimina
  7. Tantissimi auguri, un bacione
    Paola

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono letti e meditati con entusiasmo dall'autrice del blog che si riserva il diritto di cancellare quelli poco educati o in lingue non comprensibili.