Pagine

lunedì 11 giugno 2012

Pane e latte

Panifico praticamente tutti i giorni.
Oggi poi ho anche marmellato, con cura, alcuni barattoli di marmellata di albicocche.
Quindi, ne discende che, colazionerò in modo sublime nei prossimi giorni.

Alla faccia del medico alternativo che mi ha tolto il latte con la scusa 1) di una presunta mia intolleranza 2) con la storiella, ormai vecchiotta, che siamo gli unici animali che si nutrono di latte dopo lo svezzamento, orrore, vergogna 3) che esiste il buonissimo latte di soja che fa benissimo.

Ebbene, ve lo devo dire, il latte di soia fa schifo ma proprio schifissimo.
L'ho provato freddo, bleeee.
L'ho scaldato, bleeee.
L'ho mascherato con una generosa dose di caffè forte, bleeeeee.

Il mio pane, invece è proprio buono.

Lo faccio bianco, ai cereali, completo, semicompleto, ai semi di papavero, alle noci, alle olive, alla farina di mais, alle castagne, con i pistacchi, pomodorini secchi e basilico, nero, al burro, al latte....



21 commenti:

  1. e il tuo nome non so perchè ma ha ancora più senso ora! Brava brava brava! Deve essere prorpio buono il tuo pane, e la tua marmellata!!!! Dimmi quando farei quella di fragole (la mia preferita) e io corrrerrrrrrròòòòòòò subito ad assaggiarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Erika...con questo post do un senso a tutto il blog! ;-)
      La marmellata di fragole la farò a breve, ti chiamo?

      Elimina
  2. Concordo sul latte di soia..Mamma lo aveva provato per un periodo, io l'ho assaggiato e la reazione è stata "barea".
    Per il pane, mi associo, grazie all'amico bimby..mai provato il pane ai cereali con le mele? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Disgustoso! Chissà perchè le cose che fanno bene in genere fanno schifo??!
      Mi passi la ricetta del pane? Grazie...

      Elimina
  3. Quest'anno non riesco a fare la marmellata uffa! Ma di pane ne ho fatto un bel po' ed è una delle cose più belle da fare. Mi piace impastarlo, anche se mi aiuto con una super impastatrice, mi piace mescolare le farine, i sapori, poi vederlo lievitare ed il suo profumo è sublime!!!!!!!!!!!!
    Il latte di soia non l'ho mai assaggiato ed a questo punto non lo assaggerò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fare il pane è una cosa da grande soddisfazione!
      Per il latte di soia non ti sei persa niente...:-(

      Elimina
  4. Mi pare che ti manchi il pane ai semi di girasole: in Baviera va forte. Quanto al latte di soia, non ho alcuna esperienza ma i gelati alla soia li conosco per quando la mia vera intolleranza al lattosio mi impediva di meglio. Complimenti comunque, fornaia!

    RispondiElimina
  5. È vero Guido, mi manca, devo provarci!E come sono i gelati alla soia? spero meglio del latte semplice...
    Grazie!

    RispondiElimina
  6. uhm. io panifico molto, ma non cambio mai. devo provare quello alle noci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova e se vuoi in consiglio mettici qualche pistacchio insieme alle noci...niente male.
      E comunque mi sono fatta una regola casaliga: più robetta grezza c'è più buono viene! ;-)
      Ciao

      Elimina
  7. Che bello farsi il pane in casa e che brava a riscoprire queste delizie domestiche ormai abbandonate! Mia madre ogni tanto si divertiva a prepararcelo ed era di una fragranza sublime, anche se il forno non era il più adatto. Quasi quasi mi cimento anch'io a fare il pane nei prossimi giorni, poi ti dico. Noi, invece, ci facciamo le marmellate in casa come te. Il nostro albicocco in giardino quest'anno è stracarico di frutti e se qualche temporale non ce li butta a terra anzitempo, si preannunciano diversi barattoli. Noi nella marmellata di albicocche mettiamo anche qualche foglia di erba luigia per profumarla e viene stupenda. Fino a qualche anno fa preparavamo anche la composta di mosto cotto con la cannella (i sùgoi d'uva che immagino conoscerai) ma ormai vi abbiamo rinunciato perchè la colonia di merli che ha occupato il nostro giardino, ci mangia tutta l'uva nel giro di pochi giorni. Quest'inverno poi colti da raptus sperimentale abbiamo provato a fare la marmellata con i nostri Kiwi, che ne avevamo una quantità industriale e tale da non sapere più a chi farne omaggio, ma è venuta un po' asprigna e poi c'era il problema dei semini che per quanto filtri ne trovi sempre.Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erba luigia! geniale ma di difficile reperimento almeno qui!
      I sugoli, come vengono chiamati nella Scettico family, sono buoni ma a piccole dosi...
      Che bello avere un giardino che produce...il mio produce solo erba da tagliare e foglie da raccogliere!
      Un abbraccio

      Elimina
  8. Prova il latte di soia zuccherato: ti assicuro che è meglio. Io il latte non lo posso proprio bere ed ero disperata, avevo provato il soia normale e.. bleeeee, poi ho provato il zuccherato e ora riesco a berne una tazza tutte le mattine!

    RispondiElimina
  9. ...zuccherato dici...proverò! anche tu un medico alternativo? :-)

    RispondiElimina
  10. Il pane fatto in casa è davvero buonissimo e poi molto più sano di quello che si compra. Un pò ti invidio, io sono negata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è soprattutto divertente e ti da molta soddisfazione metterlo in tavola! Prova...

      Elimina
  11. Ciao carissima! Anch'io panifico (non così spesso). Ho anche provato a "coltivare" il lievito madre ma il pane mi viene troppo acido (anche se si conserva più a lungo).
    Una delle ex badanti faceva la marmellata di albicocche con dentro pezzetti di cioccolata (li aggiungeva quando invasava)... ti dirò che non era male :-)
    Baci
    Mariatn

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria! Come vai? Ma il lievito madre non è come avere un neonato per casa? con tutte le attenzioni che richiede? Bacini

      Elimina
  12. Ciao
    come te non prendo latte vaccino a causa del colesterolo un pò fuori dalla norma e mi sono votata la latte di soja, hai ragione è proprio bleeeee ma, se ci inzuppi magari un biscottino cambia sapore e insistendo finisce di piacerti anche il latte di soja...
    ho provato il latte di riso ma è esageratamente dolce quindi non ho alternative, non posso rinunciare ad una bella tazza di latte la mattina e sinceramente il mio palato si è abituato.
    Ho anch'io la passione per il pane e le marmellate fatte in casa, principalmente di arance, kiwi e more, fra un mesetto iniziamo con la raccolta more e facciamo la scorta per l'inverno.
    E' il primo passaggio sul tuo blog ma quanto ho scritto!!!
    ciao buona serata
    Marj

    RispondiElimina
  13. Benvenuta Marj!
    Vai tranquilla...mi piacciono i commenti lunghi, ti fanno sentire la partecipazione dei lettori! Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  14. buon fine settimana
    ciaooooo
    Marj

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono letti e meditati con entusiasmo dall'autrice del blog che si riserva il diritto di cancellare quelli poco educati o in lingue non comprensibili.